I migliori segnali Forex di Trading

I trading gratuiti sono a disposizione di tutti e promettono un semplice utilizzo, ma questo non vuol dire che i profitti verranno generati senza alcuno sforzo da parte dell’operatore. Chi si avvicina per la prima volta al mondo del trading infatti si aspetta sempre di guadagnare grandi cifre a fronte di minimi sforzi, pensando di riuscire a diventare ricchi con una semplice operazione finanziaria, imitando i protagonisti del cinema televisivo.

La cosa fondamentale da capire è che per ottenere dei guadagni concreti bisogna lavorare duro e studiare sia le basi teoriche che l’andamento costante dei mercati finanziari. Se vi aspettate di guadagnare senza il giusto impegno è meglio che cambiate campo o rischiate solo di perdere soldi.

Fatta questa premessa, passiamo ora a spiegare cosa sono e come funzionano i segnali operativi di trading, per poi parlare di come sfruttare al meglio questi strumenti ed ottenere degli introiti. Lo step successivo poi sarà quello di comprendere l’andamento dei mercati e la scelta dei giusti segnali di trading, ovvero dell’utilizzo dei segnali forex operativi.

Grazie ai segnali gratuiti che si trovano per la rete, oggi fare trading online con le opzioni binarie è diventato molto più facile di una volta. Fare trading attraverso le opzioni binarie può risultare molto conveniente in quanto non si richiedono molte conoscenze e i margini di profitto vanno dal 70 all’85% del capitale investito al momento dell’acquisto.

Anche i segnali di trading (detti anche segnali Forex) che sono ritenuti affidabili rappresentano una concreta fonte di guadagno, se usati nel modo giusto.

Cosa sono i segnali Forex?

Di una determinata operazione, il segnale operativo ne fornisce una indicazione concreta e dettagliata. In particolare ci da informazioni sulla scadenza, tipologia di opzione e direzione prevista del mercato, per un asset da noi designato.

Sono i broker che aiutano i trader nelle loro operazioni, fornendogli informazioni e movimenti precisi ed attendibili. Ciò che rimane da fare al trader che si appresta ad usare i segnali operativi è affidarsi alle indicazioni ed eseguire le istruzioni fornite dai broker.

In particolare i segnali di trading sono delle operazioni sui mercati finanziari, trading forex o trading binario, che vengono allo stesso modo consigliate da esperti (rappresentati talvolta dai broker). A differenza del semplice segnale operativo, questo tipo di segnale da indicazioni più specifiche ed in particolare si concentra su un determinato movimento di trading.

La piattaforma più indicata per questo tipo di attività è quella chiamata metatrader4: Essa permetterà al trader, in ogni suo agio, di poter importare automaticamente i segnali attraverso una fonte da lui indicata e poterli seguire nel modo più elementare possibile. Esistono alcuni casi in cui le piattaforme non forniscono questo servizio di caricamento automatico dei segnali, pertanto l’utente si troverà a doverli inserire manualmente, facendo attenzione a non commettere nessun errore sia durante la fase di ricezione che in quella di inserimento.

Quali sono i guadagni che si possono ottenere dai segnali di trading?

Ribadiamo che attraverso i segnali di trading si possono ottenere dei guadagni considerevoli solamente a fronte di una profonda conoscenza della materia e di una elaborazione strategica ben precisa. In un certo senso è per questo motivo che i segnali di trading sono gratuiti e alla portata di chiunque: facili da reperire, non garantiscono gli stessi risultati a tutti. Un esempio pratico è quello della scuola: più o meno tutti riescono ad ottenere il diploma, ma il successo te lo garantisce solo l’impegno personale.

Dato che risultano piuttosto semplici da capire e utilizzare, i segnali di trading Forex stanno prendendo una piega via via maggiore nel mondo del trading online. In generale possono essere usati sia da chi opera nel campo del trading da tempo che dai neofiti, anche se l’uso per loroè  sconsigliato in quanto è richiesta comunque molta esperienza.

L’utilità di questi segnali è quella di poter comunicare pubblicamente se vendere o comprare i titoli, in modo tale da far sapere le mosse future a tutti gli altri Forex trader. Adottare questi segnali comporta, in generale, un cambio di strategia personale e degli altri trader: questo è un motivo in più per usarli con cautela, cercando di pianificare ogni mossa.

I migliori segnali di trading

Adesso che abbiamo visto quanto possono aiutare i segnali di trading, possiamo capire perchè i broker e i top trader  li ritengono degli strumenti di importanza quasi fondamentale, necessarie per raggiungere il top dei successi e, di conseguenza, dei guadagni.

Una volta che abbiamo individuato un broker competente che sembra possa promettere buone quantità di guadagno, possiamo decidere di seguirlo con un suo permesso (comunicando le mosse via mail o in altri modi). In caso di un suo rifiuto, nulla ci vieta di seguire i suoi segnali di trading, che risultano in un certo senso assicurati; i migliori broker inviano i loro segnali di trading a tutti i suoi “followers” tramite posta elettronica.

Se i nuovi trader intenzionati al mercato di Forex aprono un conto con deposito minimo presso una piattaforma broker, allora questo probabilmente gli offrirà i suoi segnali di trading in modo gratuito. In caso contrario invece potreste ritrovarvi a pagare una somma di denaro, in base alle decisioni individuali dei broker.

Come scegliere il segnale migliore?

Ricordiamo che ogni segnale operativo è diverso da un altro e può essere più o meno efficace: ci sono fornitori di segnali più proficui di altri ed addirittura se ne trovano (neanche troppo raramente) altri che sono capaci solo di farti perdere. Inoltre i segnali sono comunque elaborati da trader, ovvero persone in carne ed ossa capaci di commettere errori. Anche per questo motivo un segnale può essere più o meno affidabile in base alle fonti da cui vengono prelevate.

Dire che i segnali operativi fanno sempre e comunque guadagnare è sbagliato. Infatti non c’è alcuna garanzia che questo succeda: se la strategia adottata è quella giusta allora i segnali saranno in fase positiva e si avranno delle remunerazioni; se però la strategia non è corretta i segnali non aiuteranno in alcun modo a farvi guadagnare e quindi perderete soldi in ogni caso.

La strategia migliore è quella di non focalizzarsi su un solo asset e leggere sempre e solo quel segnale, ma seguire più soggetti attraverso diversi segnali. Diversificare per trovare l’equilibrio giusto è la tecnica che vi permetterà di guadagnare meglio, perchè se scegliamo un asset con due segnali, uno può farci perdere ma un altro vincere! È questo il segreto per essere produttivi e gonfiare il proprio portafoglio: si studia il passato, si guarda il futuro e si pianifica il presente.

Ovviamente, una volta iniziata l’operazione di trading, bisogna controllare con costanza la qualità dei frutti piantati: se i risultati sono scarsi, allora sarà meglio scartare quanto fatto e riprovare con nuovi segnali.

Come vengono inviati i segnali di Forex trading?

Dato che non ci sono delle vere e proprie regole di trasmissione, ogni broker ha un suo modo per inviare i segnali di Forex richiesti dai suoi trader. Generalmente possono essere inviati tramite SMS, e-mail, sistemi Account-Linked o programmi API. La cosa importante è che in ogni caso vengono assicurate una serie di caratteristiche: il sistema di invio/ricezione è rapido e facile da attuare; i segnali vengono prelevati e applicati rapidamente; l’account registrato deve essere collegato al segnale ricevuto e fra essi si instaurerà un legame unico.

Vantaggi dei segnali operativi: come guadagnare il massimo

È importante ribadire che per avere dei guadagni l’obiettivo fondamentale è l’esperienza nel mercato di trading. Iniziare ad utilizzare i segnali operativi infatti è alla portata di tutti, anche a chi non ha una buona conoscenza dei mercati. Più si è esperti, migliori saranno i risultati.

Un aiuto comunque possiamo ricavarlo grazie alla possibilità che ci offrono i segnali operativi di scegliere i migliori trader da seguire e riuscire a diversificare il rischio e capire i propri errori.

Proprio come quando abbiamo parlato del seguire più asset e usare più segnali, anche in questo caso il consiglio è quello di non seguire solo un mentore, poiché per la volatilità dei mercati degli asset può capitare che si perda il capitale investito. Anche se non è colpa del trader seguito, se seguiamo più trader riusciamo a compensare le perdite con i guadagni, evitando di rischiare tutto il capitale investito.

Può capitare di incontrare delle difficoltà durante la scelta del trader, perchè trovare quello che fa giusto per noi e le nostre attività di trading al primo colpo è una bella fortuna. Il suggerimento è quello di seguire le sue attività passate e capire se le performance da lui raggiunte e il suo “stile di trading” ci soddisfino oppure no.

Succede di pensare che in questo mondo finanziario vi siano delle truffe e che l’imbroglio sia dietro l’angolo: la verità è che sicuramente non è un settore “puro”, come del resto non lo è nessuno. Basta operare con intelligenza e rendersi conto che il rischio non è così elevato.

Il rischio maggiore quando si fa trading in mercati regolamentati sta durante la fase di acquisto dei segnali operativi venduti dai trader esperti o dai broker. In generale però è molto raro trovare persone intente a truffarvi in quanto se il trader che ve lo vende è esperto, ha tutto l’interesse di inviare dei segnali che funzionino nel modo migliore possibile, poiché così potrà attirare a sé nuova clientela, ottenendo di fatto dei guadagni sempre maggiori.

I broker che offrono gratuitamente i segnali Forex

Come già detto, il metodo migliore per ottenere un profitto inizialmente è quello di affidarsi ai segnali di trader più esperti.

Spesso sono proprio i trader ad offrire i loro migliori segnali di trading, togliendo dubbi al trader neofita su quali siano segnali affidabili e quali no. Ai broker di opzioni binarie interessa che si diffondano i suoi segnali di qualità, perchè in questo modo invoglia più trader a operare in questo settore, assicurandosi una vendita maggiore. È tutto collegato: migliori sono i segnali, più il trader ci guadagna e più i broker sono soddisfatti perché più trader operano sulle loro piattaforme e sicuramente le migliori piattaforme forex  offrono i segnali di trading Forex gratuitamente

Per concludere…

I segnali di trading offrono molte opportunità, ma se vuoi raggiungere ottimi risultati allora la base di tutto quanto è il duro lavoro, lo studio approfondito e l’acquisizione di esperienza.

Quando l’atteggiamento mentale assunto è quello giusto, allora devi ricordare di scegliere i segnali giusti monitorando i risultati che offrono ad ogni operazione: quelli migliori li tieni e i peggiori li scarti. Tuttavia questa regola non è fissa: un certo segnale può talvolta essere remunerativo e a volte no! Per questo occorre tempo ed esperienza per fare le scelte migliori evitando perdite di denaro inutili. I segnali di trading quindi risultano molto utile perchè funzionano in modo automatico, ma deve essere tua premura controllare che stiano operando come da te sperato. È l’esempio chiave che ti fa capire quanto fare trading Forex sia facile ma allo stesso tempo richiede molto impegno se si vogliono raggiungere